Navigazione veloce
Istituto Comprensivo di Cesiomaggiore BL > L'istituto sulla stampa > Articoli 2018-2019 > Gli scolari di Nemeggio a lezione di pasta fresca

Gli scolari di Nemeggio a lezione di pasta fresca

Il Corriere delle Alpi, sabato 9 marzo 2019 

Prosegue il progetto portato avanti dalla scuola primaria di Nemeggio e l’associazione Slowfood feltrina. Dopo l’esperienza riguardante la preparazione del formaggio a scuola, alcuni alunni della primaria hanno visitato un’ impresa agricola locale. E così, per una mattina, i clienti dell’azienda El Puner, al loro arrivo nel punto vendita, sono rimasti piacevolmente sorpresi. Infatti, nell’accogliente sala d’ingresso c’era il gruppo di bambini di classe prima, molto impegnato in un laboratorio: impastare farina e uova e tirare la sfoglia per preparare le tagliatelle. I piccoli hanno seguito e ripetuto i gesti della titolare, Nicoletta Bortolin, che con pazienza insegnava loro come riconoscere l’uovo fresco e come utilizzarlo nella preparazione della pasta. Nicoletta, giovane e attiva rappresentante dello Slowfood feltrino, ha saputo interessare i piccoli visitatori proponendo un’esperienza sensoriale diversificata che è andata dal distinguere il colore e la grandezza delle uova, al riconoscere le diverse granulosità dei cereali macinati o le diverse morbidezze delle piumette e delle penne. (Dapo)

Non sono previsti commenti alla pagina

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi